…e ora Vi vogliamo spezzare il cuore: la Fornero piange (ancora) in radio: “Mi minacciano ancora di morte” – Tutti affranti e commossi, vero?

Elsa Fornero è passata alla storia per le lacrime in conferenza stampa al fianco dell’allora Presidente del Consiglio Mario Monti e per una riforma delle pensioni che ha rimandato di diversi anni l’agognato riposo per molti lavoratori italiani. Da quel momento la Fornero non ha avuto vita facile e anche ora che è fuori dalla politica attiva continua a subire le conseguenze di quel periodo.

L’ex ministro del Lavoro e delle politiche sociali spiega anche che non riceve solo minacce, ma anche ringraziamenti: “Ricevo anche delle lettere carine, prima di tutto dai giovani. Ci sono molte e-mail scritte da ragazzi che vivono in Italia che si sono resi conto che la mia riforma era indirizzata a loro. Noi pensavamo al Paese. Non mi interessava far felice Berlusconi o Bersani, la Camusso o altri. Noi guardavamo ai giovani, pensavamo a medio lungo termine. Molti ragazzi lo hanno capito e questo è importante”.

Fonte direttanews.it

I commenti sono chiusi.